Blog

Bonus psicologo 2024. Di cosa si tratta e come ottenerlo

Cos’è il bonus psicologo?

Si tratta di un contributo dell’INPS per sostenere le spese relative a sedute di psicoterapia, per coloro che desiderano beneficiare di un percorso psicologico.

Chi può richiederlo?

  • Persone residenti in Italia
  • Coloro che possiedono un ISEE in corso di validità con un valore non superiore a 50mila euro

Quando richiederlo?

La domanda di bonus psicologo deve essere presentata dal 18 marzo al 31 maggio 2024.

Dove si richiede?

Sul sito dell’INPS accedendo al servizio “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia – Bonus psicologo” tramite SPID, CIE (carta identità elettronica) o CNS (carta nazionale dei servizi).

Al termine del periodo stabilito per la presentazione della domanda, saranno redatte le graduatorie per l’assegnazione del beneficio nei limiti delle risorse stanziate che tengono conto del valore dell’ISEE e, a parità del valore ISEE, dell’ordine di presentazione della domanda.

In cosa consiste il bonus?

Il beneficio copre un importo fino a 50 euro per ogni seduta di psicoterapia e sarà erogato fino al raggiungimento dell’importo massimo assegnato in base ai seguenti limiti di ISEE:

  • ISEE inferiore a 15mila euro: importo massimo di 1.500 euro per ogni beneficiario (30 sedute);
  • ISEE compreso tra i 15mila e i 30mila euro: importo massimo di 1.000 euro per ogni beneficiario (20 sedute);
  • ISEE superiore a 30mila e non superiore a 50mila euro: importo massimo di 500 euro per ogni beneficiario (10 sedute).

Il bonus è riconosciuto una sola volta in favore del richiedente.

Come sapere se ho ottenuto il bonus?

In caso di accoglimento della domanda verrà comunicato al beneficiario l’importo del contributo e il codice univoco da consegnare al professionista presso cui si tiene la sessione di psicoterapia.

Per usufruire del contributo, il codice univoco deve essere utilizzato per la prenotazione delle sessioni di psicoterapia entro 270 giorni dall’accoglimento della domanda.

Superato il suddetto termine il codice univoco sarà annullato.

Per maggiori info e per scaricare il tutorial dell’inps: https://www.inps.it/content/inps-site/it/it/dettaglio-scheda.schede-servizio-strumento.schede-servizi.bonus-psicologo—contributo-per-sostenere-le-spese-relative-a-sessioni-di-psicoterapia-58955.contributo-per-sostenere-le-spese-relative-a-sessioni-di-psicoterapia-bonus-psicologo.html

blog psico 2

A cura del dott.ssa Martina Schilirò

VAI alla pagina dei servizi

Blog

Psicoterapia. Un viaggio per scoprire se stessi.

La psicoterapia è un viaggio affascinante all’interno del mondo interiore, un’opportunità per esplorare emozioni, pensieri e comportamenti con l’obiettivo di migliorare il proprio benessere psicologico.

Si tratta di un processo di aiuto basato sulla relazione, una navigazione esplorativa unica e personale intrapresa da paziente e psicoterapeuta.

Il processo terapeutico potrebbe essere paragonabile a una danza, nella quale il paziente esplora i movimenti della propria psiche mentre lo psicoterapeuta lo sostiene come un partner di ballo, accompagnandolo delicatamente attraverso le varie melodie delle emozioni e dei pensieri.

Quando parliamo di psicoterapia, facciamo di solito riferimento ad un processo il cui obiettivo è quello di fornire uno spazio sicuro e non giudicante in cui il paziente, all’interno di una relazione di fiducia con il terapeuta, possa sentirsi libero di esplorare i propri pensieri, emozioni e comportamenti, per migliorare la comprensione di sé e affrontare le sfide della vita.

Solitamente, questa si basa su alcuni principi:

  • Collaborazione e Alleanza Terapeutica: la psicoterapia si basa su una collaborazione stretta tra il paziente e lo psicoterapeuta. L’alleanza terapeutica è fondamentale per creare un ambiente in cui il paziente si senta sicuro ed empaticamente compreso;
  • Esplorazione dei Pensieri e delle Emozioni: nel corso della terapia, il paziente è incoraggiato ad esplorare e condividere i propri pensieri, emozioni, ricordi, sogni. Questo processo aiuta a osservare schemi di pensiero, dinamiche relazionali, processi consci e inconsci che orientano il paziente nella vita di tutti i giorni e che possono essere fonte di sofferenza.
  • Riflessione e Autoconsapevolezza: la psicoterapia promuove la riflessione e l’autoconsapevolezza. Comprendere le dinamiche interne può aiutare il paziente a prendere decisioni più consapevoli e a sviluppare una visione più equilibrata di sé stesso e degli altri.

A livello terapeutico, esistono molti e differenti approcci. Tra i più utilizzati, possiamo citare la psicoterapia psicodinamica, che esplora le dinamiche inconsce che influenzano il comportamento e le relazioni; la terapia cognitivo-comportamentale, che si concentra sull’identificazione e sulla modifica di modelli di pensiero negativi e sulla promozione di comportamenti più funzionali; la terapia sistemico-familiare, che si concentra prioritariamente sulle dinamiche relazionali coinvolgendo, se necessario, i membri della famiglia.

Indipendentemente dall’approccio utilizzato, è stato sottolineato più volte dalla ricerca empirica come uno dei principali fattori chiave per il successo sia la relazione terapeutica che si instaura tra paziente e terapeuta (Wampold et al., 2011).

Inoltre, è stato ormai dimostrato che la psicoterapia offre una gamma diversificata di benefici, tra cui:

  • Aumento dell’autostima e dell’autoconsapevolezza: Esplorare la propria interiorità può contribuire a una maggiore comprensione e accettazione di sé.
  • Miglioramento dell’umore e della qualità della vita: affrontare le sfide psicologiche può portare a un miglioramento significativo nella soddisfazione personale e nelle relazioni.
  • Sviluppo di strategie di coping efficaci: Imparare nuove abilità di coping può aiutare a gestire lo stress e le difficoltà quotidiane.
blog psico 2

Certo, chiedere aiuto non sempre è semplice. Incontrare uno psicoterapeuta può essere fonte di paure e, nel farne richiesta, può richiedere un atto di coraggio e di autocura. Tuttavia, la stanza del terapeuta può divenire un rifugio sicuro nel quale, tramite la collaborazione, la comprensione e la relazione di cura che si instaura, è possibile costruire una maggiore consapevolezza di sé ed una base solida per una vita più appagante e serena.

Nella stanza di psicoterapia, come nella tessitura di un arazzo, il terapeuta aiuta a intrecciare i fili in un disegno più comprensibile e significativo, creando una trama che riflette la storia unica del paziente.

A cura del dott.ssa Martina Schilirò

VAI alla pagina dei servizi

Servizi

Psicoterapia

SALUTE E BENESSERE

Giorni di visita su appuntamento

MARTEDÌ, GIOVEDÌ, VENERDÌ POMERIGGIO E
SABATO MATTINA

Spesso si sente l’esigenza di avere uno spazio di ascolto non giudicante e di riflessione, in cui poter conoscere meglio noi stessi: la psicoterapia non è un tabù ma un servizio fondamentale nel mantenere corpo e mente in equilibrio. Solo capendo meglio chi siamo e trovando nuovi significati a quello che ci sta accadendo riusciremo a promuovere il cambiamento di cui abbiamo bisogno: l’obiettivo è quello di alleviare in modo permanente alcune forme di sofferenza emotiva e raggiungere così la stabilità e l’armonia.

 

Lo psicoterapeuta è un professionista esperto nel campo della psicologia che si occupa di aiutare le persone a superare difficoltà emotive, affrontare problemi psicologici e migliorare il loro benessere psicologico complessivo. Attraverso l’uso di diverse metodologie e approcci terapeutici, lo psicoterapeuta lavora con le persone per esplorare i pensieri, le emozioni e i comportamenti che possono influenzare negativamente la loro vita.

Principali problematiche trattate

COSTI

Seduta – 65 euro

torna alla pagina dei servizi